Soft-Porn: Autopsy Eros di Jeannette Ginslov

Eros: in Greek mythology was the Greek god of sexual love. His Roman counterpart was Cupid (“desire”)

Jeannette Ginslov

 

Autopsy: from the Ancient Greek autopsia, “to see for oneself” or “personal observation”  – Wikipedia

 

Oggi vi presento Jeannette Ginslov, una filmaker indipendente che sceglie i dettagli del corpo, i movimenti e la danza come protagonisti dei suoi video. Viaggiando molto (ha attraversato la Scozia e l’Inghilterra fino ad arrivare in Sud Africa), ha dunque osservato diversi luoghi che hanno influenzato le sue creazioni, e preso stimoli dalle differenti culture: gli attori infatti sono giovani di etnie diverse e le ambientazioni dei suoi video variano da luoghi underground fino a location scarne ma costruite.

Tra i suoi svariati video realizzati in questi anni, uno in particolare ha catturato la mia attenzione – Autopsy Eros – e proprio per questo motivo ho deciso di introdurre questo articolo con la definizione delle due parole. In questo “cortometraggio” sono i dettagli, i movimenti ed i sussurri a farla da padrone ed a catturare l’attenzione, riuscendo a descrivere appieno l’argomento dell’erotismo e la sensualità. Non a caso anche qui la parola orgasmo viene sostituita con l’idioma francese “La petite mort”ridando all’atto di piacere la sua dovuta importanza e regalità che merita.

Il secondo video invece – Sandstone – girato unicamente in bianco e nero, vede come protagonista una donna in un deserto roccioso (da qui il titolo Sandstone) che si muove danzando ed interpretando i ritmi tribali di sottofondo. Quest’ultimo video ha suscitato in me una sensazione di sgomento per l’aspetto della donna ed invece curiosità per l’ambientazione ed i movimenti del corpo, specialmente nella scena in cui la protagonista muove la bocca a ritmo di musica parlando alla sabbia.

 

Lei stessa si definisce specialista in “Dance on Screen” e credo non ci siano parole più appropriate per i suoi lavori.

 

Autopsy | Eros “La petite mort” by Jeannette Ginslov (2011)

 

Sandstone by Jeannette Ginslov (1988)

 

STAY ROCK, FOLLOW ON FACEBOOK & SHARE!