Lily Allen has a baggy pussy: Il nuovo singolo Hard Out Here fotte anche le puttane!

Lily Allen ritorna sulle scene con la classica ironia subdola che la contraddistingue. La singer della “pigliata per il culo” per eccellenza ci propone il nuovo singolo del 2013 “Hard Out Here“, una parodia della nudità, troiaggine e sessismo che spopola il music business odierno. Il video musicale pubblicato ieri sera sul tubo (che ha totalizzato 1 milione di views in una sola giornata), mostra infatti un’ironica e dura visione dello show business trash, e Lily ha pensato bene di presentarlo ai suoi fan di twitter ricordando a tutti che oggi “è dura essere una puttana!”, perché fondamentalmente la concorrenza è spietata anche se sei una taglia 38.

 

lily allen hard out there bitch twitter

 

Per inquadrare meglio l’ambientazione e le tematiche affrontate, direi che Hard Out Here sembra proprio essere la versione aggiornata e britannica di Stupid Girl di Pink. Anche qui infatti ci troviamo di fronte ad una donna che si affida alle mani di un chirurgo estetico per sperare di rimediare al suo aspetto poco appagante (in questo caso una liposuzione per i kili di troppo mai smaltiti dall’ultima gravidanza ), una presa per il culo di una pop star che sfoggia tette e culo a volontà (il famoso twerking tanto caro a Miley Cyrus e la citazione al femminile – Lily Allen has a baggy pussy/Lily Allen ce l’ha larga – che rimanda al “big dick” di Robin Thicke nel video di Blurred Line), e l’affermazione di non voler essere una bambola gonfiabile con un microfono in mano intenta a parlare solo di calcio e motori (di cui non ne capisce ovviamente niente).

 

Lily Allen Hard Out Here Bitch Pussy

 

Frasi come “Se non sei una taglia 38 e non sei carina, farai meglio a essere ricca e brava in cucina.” o A volte è difficile trovare le parole per dirlo, andrò oltre e cercherò di dirlo comunque: levati un po’ di palle e fatti crescere un paio di tette perchè è dura qui fuori per una puttana!” fanno sorridere certo, ma purtroppo pesano come macigni e risuonano più attuali che mai. Bene direi che è tutto, vi auguro una buona visione e tante risate (non sorrisi) subdoli e aggressivi, vi ricordo che a fine pagina potete trovare il testo integrale di Hard Out Here e che a marzo l’artista londinese pubblicherà il suo terzo lavoro discografico, sequel di It’s Not Me It’s You del 2009.

 

 

Lily Allen – Hard Out Here Lyrics

I suppose I should tell you what this bitch is thinking
You’ll find me in the studio and not in the kitchen
I won’t be bragging ’bout my cars or talking ’bout my chains
Don’t need to shake my ass for you ’cause I’ve got a brain

If I told you about my sex life, you’d call me a slut
When boys be talking about their bitches, no one’s making a fuss
There’s a glass ceiling to break, aha, there’s money to make
And now it’s time to speed this up ’cause I can’t move in this space

Sometimes it’s hard to find the words to say
I’ll go ahead and say them anyway
Forget your balls and grow a pair of tits

It’s hard, it’s hard, it’s hard out there for a bitch
It’s hard, for a bitch (for a bitch)
For a bitch, it’s hard
It’s hard out here for a bitch
It’s hard, for a bitch (for a bitch)
For a bitch, it’s hard
It’s hard out here

You’re not a size six, and you’re not good looking
Well you better be rich, or be real good at cooking
You should probably lose some weight
‘Cause we can’t see your bones
You should probably fix your face or you’ll end up on your own

Don’t you want to have somebody who objectifies you?
Have you thought about your butt? Who’s gonna tear it in two?
We’ve never had it so good, aha, we’re out of the woods
And if you can’t detect the sarcasm, you’re misunderstood

Inequality promises that it’s here to stay
Always trusty in justice ’cause it’s not going away
Inequality promises that it’s here to stay
Always trusty in justice ’cause it’s not going away

 

STAY ROCK, FOLLOW ON FACEBOOK & SHARE!