Denya Okhra – Beat box e musica in loop

Quando l’arte incontra l’innovazione del ripetersi creando da qualcosa di vecchio qualcosa di nuovo: ecco cosa fanno i Denya Okhra. Quindi in questo articolo vi voglio parlare di chi sono e da dove arrivano questi due bravissimi artisti, di loopstation e di strati di suoni che messi insieme formano una canzone.

Un esempio di tutto ciò? La cover di uno dei pezzi più famosi dei Nirvana in chiave “moderna”:

Lui è Youssef Jerbi, lei invece Fatma Sfar, sono tunisini ed insieme grazie ad una loopstation fanno un mix di Beat Box e Trip Hop. Per chi non lo sapesse, una loopstation è un pedale che grazie alle funzioni rec – play – stop registra i suoni che gli arrivano tramite un microfono e poi gli mette in ripetizione all’infinito in modo da poter creare una base su cui ci si può cantare. Avere una loopstation è un po’ come avere un computer a portata di piedi (o di mani in questo caso) che permette di creare una canzone.

Come quello che faccio io insomma: suono più strumenti da sola, gli faccio passare dentro ad una loopstation ed infine ci urlo sopra.

 

Già che ci sono vi faccio ascoltare un’altra cover, Glory Box (1993) dei Portishead (gruppo storico del Trip Hop mondiale) che potete confrontare con l’originale:

 

STAY ROCK, FOLLOW ON FACEBOOK & SHARE!